Almeno 6

Ecco come non rovinarti l’estate!

9 Mar , 2019  

Andare bene a scuola e arrivare almeno alla sufficienza non è poi così complicato, basta impegnarsi un minimo ed esercitarsi a casa per qualche oretta.

Molte materie possono risultare noiose e spesso per questo motivo non si riesce a comprendere appieno i vari esercizi e le varie spiegazioni.

Ma stai tranquillo/a, se anche tu hai questo genere di problema scolastico e vuoi avere qualche dritta su come riuscire a rimediare ad esso sei nel posto giusto!

Nei paragrafi seguenti troverai le soluzioni ed i consigli che reputiamo “migliori” per riuscire ad avere ALMENO 6 a scuola!

Utilizzo di un metodo di studio

Tutti gli studenti almeno una volta si sono sentiti dire che per andare bene a scuola e all’università basta avere un buon metodo di studio. Solo pochi fortunati, però, ne hanno trovato uno al primo colpo. La difficoltà risiede infatti proprio nel trovarne uno più adatto a noi stessi e che sia, al tempo stesso efficace.

Come fare dunque a capire quali sono i passaggi che facilitano lo studio e rendono un metodo più efficace dell’altro? La cruda verità è che ciascuno deve scoprire da sé qual è la risposta a questa domanda!

Ma a darti una mano in questa decisione c’è John Dunlosky della Kent State University nell’Ohio che è riuscito a classificare le tecniche di apprendimento più diffuse in tutto il mondo.

Clicca qua per visualizzarne alcune!

Fare attenzione durante la lezione

Fare attenzione durante la lezione è fondamentale per riuscire a comprendere appieno l’argomento trattato soprattutto perché spesso i professori approfondiscono spiegando argomenti che non sempre puoi trovare nei tuoi libri di testo e quindi è fondamentale memorizzarli magari annotandoli sul quaderno.

Distrarsi durante un corso non è soltanto una cattiva abitudine, ma è anche deleterio per i tuoi voti! Concentrarti in classe dimostra ai tuoi insegnanti che sei uno studente capace e che hai anche un solido livello di maturità ed autocontrollo, che sarà una cosa importante nella tua vita.

Ecco i vari passaggi per riuscire a non distrarsi:

  1. Fatti una bella dormita notturna. Gli studenti dovrebbero dormire “almeno” nove ore per notte. Ad ogni modo, è difficile mantenere questa buona abitudine riguardo al sonno. Imposta una tua routine notturna, e vai a dormire ogni notte alla stessa ora. La tua mente non sarà in grado di concentrarsi se non sarà ben riposata.
  2. Fai una colazione salutare. Una colazione salutare non significa un pasto abbondante. Due semplici fette biscottate, del succo d’arancia, e magari un buon caffè sono un ottimo esempio di buona colazione. Se consumi un pasto come questo, ti sentirai pieno di energie e meno intontito durante la giornata: prestare attenzione sarà decisamente più semplice.
  3. Evita di sederti accanto agli amici. Chiacchierare con gli amici non ti consentirà la giusta concentrazione che ti serve per restare al pari con gli altri. Non solo ti metterà nei guai, ma allo stesso tempo ti distrarrà dalla lezione.
  4. Sbarazzati di ogni distrazione. Alcuni di noi si distraggono molto facilmente, ed è una cosa perfettamente normale. Il problema serio arriva quando le distrazioni continuano ad impedirci di apprendere.
    Elimina ogni tipo di distrazioni e molto presto ti accorgerai che la tua attenzione sarà rivolta verso il professore di turno.
  5. Prendi appunti. Se prendi degli appunti accurati, sarai in grado di “entrare” nella lezione. Riconosci i punti chiave quando l’insegnante parla, ed ascolta bene le frasi “chiave”, come: “Questo è importante”, “Questa è l’idea principale”, “Questo sarà nel compito” ecc.

Riccardo Martines, dalla redazione di impreparati



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
Segnalazione